Italia

Palermo: un viaggio nella città arabo-normanna

I lunghi secoli delle dominazioni arabe e normanna sulla Sicilia ha lasciato diverse tracce negli usi, nei costumi, nella cultura ed anche nell’arte isolana.

Palermo, città di antichissima storia, presenta in maniera eccezionale la commistione perfetta fra gli stili e le correnti artistiche di tutte le epoche e di tutte le popolazioni che l’hanno abitata. Un bed and breakfast a Palermo centro è il modo migliore per iniziare il viaggio alla scoperta di questa splendida città.

Il capoluogo siciliano, infatti, era la città più importante sotto gli arabi, ricchissima di giardini, fontane, moschee ed edifici. Purtroppo è sopravvissuto poco di quel periodo e, per lo più, è dell’epoca normanna dato che i nuovi conquistatori utilizzarono spesso maestranze arabe.

Una visita di Palermo può seguire proprio un itinerario che prenda in considerazione quanto lasciatoci dalle due popolazioni.

  • Certamente l’edificio più significativo è il Palazzo Reale, o Palazzo dei Normanni, che sorge sul luogo dell’antica residenza degli Emiri, il Qasr. Ospita oggi l’Assemblea Regionale Siciliana. Al suo interno è custodita la Cappella Palatina (1130-1140) splendido esempio di commistione di arte araba e bizantina.
  • Da non perdere la Chiesa di San Giovanni degli Eremiti (1142-1148) che con le sue evidenti cupole rosse dichiara la sua ispirazione araba.
  • La Chiesa di San Cataldo (1154) presenta una struttura di evidenza islamica.
  • La Chiesa di S. Maria dell’Ammiraglio o San Nicolò dei Greci, detta La Martorana (1143) edificata per volere di Giorgio di Antiochia.
  • La Cattedrale di Palermo (1184) è una delle più importanti ed imponenti espressioni dell’arte normanna. Presenta, lungo il porticato sud, una colonna con iscrizioni arabe probabilmente risalente alla precedente moschea.
  • Il Castello di Maredolce (XII sec.), o Palazzo Fawwarah, nel quartiere di Brancaccio, un tempo inserito in un vasto e rigoglioso parco.
  • Il Castello della Cuba (1180), anch’esso un tempo sito all’interno di un vasto giardino, è una delle espressioni più note dell’architettura normanna siciliana.
  • La Zisa (1165), splendido esempio di arte araba al servizio della cultura normanna.
  • La Chiesa della SS. Trinità del Cancelliere (1191), detta La Magione, ampliamento di una preesistente fabbrica araba.

Palermo saprà accogliere i turisti grazie ad una variegata e rinomata ricettività degna di una metropoli.
Le esigenze di ogni turista troveranno soddisfazione grazie ai numerosi bed and breakfast, affittacamere, hotel e case Vacanza. Un rapido sguardo su internet cercando b&b Palermo, o bed and breakfast Palermo, hotel o agriturismo Palermo Sicilia, per avere subito un’idea sull’offerta ricettiva sia in città che in provincia.

Anche sul versante gastronomico Palermo saprà soddisfare i palati più pretenziosi grazie sia ai tradizionali “piatti da strada” sia a ristoranti presso i quali gustare i piatti locali.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.