Vacanza per Famiglie

Escursioni autunnali in Trentino tra natura, paesaggi e prodotti del territorio

trentino-autunno

Con l’inizio di settembre l’estate e le lunghe giornate afose iniziano a sfumare verso i caldi colori autunnali e i sapori di questa stagione, ma in Trentino il sole continua a splendere per tutto il mese, offrendo agli appassionati della natura e della montagna la possibilità di organizzare escursioni e degustazioni dei prodotti del territorio.

In attesa si sciare in Trentino durante la stagione invernale, godetevi quindi le ultime piacevoli giornate di sole tra paesaggi colorati di rosso, giallo e oro e assaporando i prodotti tipici di stagione: mele, castagne, uva, vino novello…

Ecco qualche suggerimento per organizzare una vacanza autunnale all’insegna della natura e degli eventi gastronomici di settembre.

Tra le escursioni e passeggiate che potete organizzare sulle colline e tra i boschi del Trentino, vi suggeriamo tre percorsi meravigliosi da praticare in autunno:

  • Gita in mezzo ai castagneti: le castagne sono uno dei frutti autunnali per eccellenza e non c’è nulla di meglio che organizzare una passeggiata a Brentonico, sull’omonimo altipiano, percorrendo un sentiero in mezzo ai vecchi castagneti per poi raggiungere il borgo medievale di Castione, dove ogni anno viene organizzata la sagra “I marroni di Castione” dove gustare le castagne accompagnate da ottimo vin brulé.
  • Raccolta dei funghi del sottobosco trentino: porcini, finferli, galletti e tanti altri piccoli funghi che crescono nel sottobosco. Nei piccoli boschi che crescono tra i 1.000 e 2.000 metri potete trovare tante specie di funghi, che potrete cucinare la sera stessa per arricchire gustosi risotti o accompagnare piatti a base di carne! Ricordatevi sempre però che è importante rispettare e conservare anche il sottobosco e le specie locali: da regolamentazione l’attività è libera per i residenti, mentre i non residenti devono presentare denuncia al comune della zona e possono raccogliere fino a un massimo di 2 kili.
  • Escursione in bicicletta: partendo da Riva del Garda potete percorrere la strada del Ponale che arriva fino alla valle di Ledro, a piedi o in biciletta, dalla quale ammirare gli incantevoli panorami del Lago di Garda, anche chiamato Benaco dalla sua antica denominazione latina. Costruito nel 1.800 scavando nella roccia, il sentiero è attualmente riconosciuto come uno dei percorsi più affascinanti e conosciuti in Europa, grazie ai paesaggi e alle rovine storiche che lo circondano.

Per una vacanza e offerte hotel per famiglia potete consultare http://www.familyhotelsitalia.it/

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.