Eventi

I suoni delle Dolomiti: un festival musicale ad alta quota

Le Dolomiti sono uno dei posti più famosi per sciare in Italia, per vacanze relax nella natura incontaminata e per la loro bellezza naturale che li ha fatti eleggere patrimonio naturale dell’UNESCO.

Ma le Dolomiti sono anche famose per il festival musicale più suggestivo dell’estate che da quasi vent’anni offre spettacoli musicali per due mesi interi. I suoni delle Dolomiti parte da un’idea di libertà. La montagna e la musica sono accomunate da un profondo sentimento di libertà e possibilità, la cultura e l’intrattenimento si incontrano per regalare ad appassionati e turisti un’esperienza unica.

Quest’anno la manifestazione torna più in forma che mai: artisti di fama internazionale di musica classica, jazz, della canzone d’autore, attori, scrittori, alpinisti si esibiranno in teatri ad alta quota in cui condivideranno la loro esperienza artistica. Immersi nella natura, musicisti ed attori accompagneranno il pubblico in paesaggi mozzafiato, dove poi si esibiranno.

L’atmosfera, la musica, il clima, la natura rendono questa manifestazione unica nel suo genere e da vent’anni richiama turisti da tutto il mondo. Tra gli artisti che si esibiranno in due mesi di musica non stop saranno Vinicio Capossela, Raphael Gualazzi, Baustelle, Nina Zilli, Fiorella Mannoia, Neri Marcorè, Alessandro Baricco, Mario Brunello, Mauro Ottolini e Sausaphinics, Lorenzo Monguzzi e La Piccola Orchestra Variabile e tanti altri artisti.

L’inizio dell’edizione 2013 de I suoni delle Dolomiti partirà sabato 29 giugno in Val Salei, Val di Fassa, per concludersi venerdì 30 agosto al Rifugio Fuciade.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.