In montagna con il figlio peloso

Non stiamo, naturalmente, parlando di un figlio affetto da irsutismo, ma del cane di casa che, si sa, è a tutti gli effetti un membro della famiglia, o, per meglio dire, lo è per tutti coloro che amano veramente i loro pets, perché purtroppo ci sono persone che vedono in lui solo un giocattolo per i figli o un mero sistema antifurto.
Se siete fra coloro che non andrebbero mai in ferie senza la famiglia al completo e che ogni anno si scontrano col problema di dove è consentito portare anche il quattrozampe, ecco una dritta: ci sono appartamenti a Marilleva nella Val di Sole, dove animali di piccola e media taglia sono accettati; per maggiori informazioni fate un giro in Internet o chiedete all’azienda di soggiorno.
La località di Marilleva, immersa nel verde, sarà la felicità di tutti i figli, bipedi e quadrupedi. Il cane apprezzerà il clima secco e fresco e le corse fra prati e boschi (ricordate di portare con voi il certificato dell’antirabbica), mentre i bambini si divertiranno con l’animazione e gli spettacoli organizzati dal consorzio turistico Mezzana Marilleva e con gli intrattenimenti presso la struttura prescelta.
Le settimane “Sette Nani” prevedono un programma pensato proprio per i piccoli, con giochi, cantastorie, baby dance, visite in fattoria, gita al parco avventura con pizza party.
Le attività che i ragazzi più grandi e gli adulti possono praticare sono molte, da quelle più semplici, come camminare o andare in bicicletta, a quelle più sportive, come equitazione, nordic walking, rafting, arrampicata.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.