Italia

Il Ponte di Ognissanti nella culla del benessere: Ischia

Il 2012 ci regala un lungo ponte di Ognissanti, adatto per una breve fuga dalla routine quotidiana.
Non occorre andare lontano per evadere qualche giorno e godersi un meritato relax. L’isola d’Ischia, vera e propria culla di benessere, vi aspetta con il suo tepore.
Ciò che  contraddistingue Ischia da qualsiasi altra isola è il fatto di essere la più importante stazione termale del mondo.
Le esperienze da fare sono svariate e tutte molto suggestive: anzitutto, la visita al castello tra i più antichi d’Italia, il Castello Aragonese, un vero e proprio isolotto in mezzo al mare collegato alla terraferma da uno straordinario ponte.
Obbligatoria anche una tappa a S. Angelo (la “Capri in miniatura”) : un piccolo sobborgo, ex villaggio di pescatori, che ospita oggi ristoranti, boutique e bar di lusso.
Sant’Angelo d’Ischia è in realtà il vero gioiello dell’Isola d’Ischia ed è celebre per la sua piazzetta, le sue stradine e il suo fascino particolare.
Casamicciola, Lacco Ameno, Forio,  Barano, sono gli altri comuni dell’isola, molto diversi tra loro ma sempre pieni di un incredibile charme.
Una passeggiata sulle spiagge di Ischia s’ha da fare anche a fine ottobre! Tra le spiagge più belle ricordiamo Maronti, Citara e San Francesco.
L’incantevole Baia di Sorgeto offre la possibilità di fare anche un bagno nelle sue conche di acqua calda!
Infatti, la Baia di Sorgeto, è famosa per le fonti termali calde che riscaldano il mare, in cui ci si può bagnare anche d’inverno. Strofinando con una pietra dura le rocce tufacee della Baia viene via del fango che si usa per una pulizia naturale al viso.
Il Parco termale Negombo, vero e proprio vanto dell’isola incastonato nell’affascinante Baia di S. Montano,  propone un percorso fatto di piscine termali coperte con idromassaggi, bagno turco, massaggi viso/corpo.
Il giardino del Negombo, disegnato dal paesaggista Ermanno Casasco, ospita piante provenienti da Giappone, Brasile, Australia e Sud Africa, oltre a tutta una serie di installazioni artistiche di scultori contemporanei.
Una vacanza perfetta è caratterizzata anche dalla buona cucina del luogo. La cucina ischitana è un mix di piatti di derivazione contadina, a base di ortaggi e carne e quelli di provenienza marinara dove pesci e frutti di mare sono protagonisti assoluti. Eccezionali, oltre agli ortaggi, le erbe aromatiche (basilico, origano, prezzemolo, salvia, rosmarino, peperoncino forte) e i frutti del bosco (castagne, funghi, asparagi, fragoline, mirto, mirtillo), profumi riconoscibili in tutte le pietanze cucinate.
Da assaggiare il vino locale, tenuto nelle botti di castagno in cantine di tufo verde.
Ischia è un’isola da vivere di giorno e da amare di notte…le notti ad Ischia sono indimenticabili, si trovano ovunque occasioni di divertimento e serate romantiche al chiaro di luna.
Nel comune di Ischia, il luogo più frequentato di notte è la Riva Destra del porto con i suoi tanti ristoranti, locande, taverne e disco bar.

Il gruppo Ischia Quality Hotels,  composto da strutture alberghiere tra le più raffinate e attrezzate dell’isola, propone delle offerte molto interessanti per il vostro Ponte di Ognissanti ad Ischia consultabili cliccando su questo link http://www.ischiaqualityhotels.it/offerte_ischia_call_center
Non siete ancora sicuri di voler trascorrere il Ponte del 1° Novembre 2012 ad Ischia? Il verde, il buon cibo,  la storia, le terme e la magia mediterranea di quest’isola sono sicuramente degli elementi che non vi faranno indugiare!

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.