Agenzie di viaggi

Circumnavigando l’Australia con Australian Travel

“Un  viaggio in Australia davvero speciale non siamo in molti a saperlo organizzare”…sarà un detto banale, ma è la nostra verità. Non è presunzione, ma semplice orgoglio per una passione che siamo riusciti a trasformare in lavoro. L’Australia che proponiamo è un viaggio autentico, studiato e pensato esclusivamente su misura e trattato da professionisti che hanno sperimentato in prima persona ciò di cui parlano. Noi, di Spicchi di Mondo, sapremo consigliarvi l’itinerario più adatto alle vostre esigenze ma, per il momento, permetteteci di illustrarvi una delle destinazioni più emozionanti al mondo, con una immaginaria “Circumnavigazione dell’Australia”.

“Voglio dormire!” sarà il primo pensiero ad affiorare alla vostra mente, appena sbarcati all’aeroporto di Sydney. Dopo 27 ore di viaggio, la stanchezza ed il fuso orario cominceranno a farsi sentire! L’Australia comincia da qui, con una sosta in una grande metropoli, così affascinante e modestamente potente da essere il simbolo dell’intero paese, nonostante non né sia la capitale. Dopo qualche giorno, trascorso nel porto naturale più bello del mondo, sarà la volta di Melbourne, la seconda città più popolosa d’Australia. Ideale per gli amanti dell’eleganza, dello shopping e dei festival culturali, è anche uno splendido punto di partenza per la strada universalmente conosciuta grazie ai suoi panorami spettacolari: la Great Ocean Road. Punto focale di questo percorso, le particolari formazioni rocciose, i Twelve Apostoles, annoverate tra le icone più belle d’Australia. Questa strada ci condurrà fino ad Adelaide, la capitale australiana del vino (merito del perfetto clima mediterraneo e dell’estrema vicinanza tra mare e paesaggi collinari). Adelaide ci stupirà per la sua tranquillità e la completa assenza di ingorghi stradali; sarà il nostro punto di partenza per la visita della vicina Kangaroo Island (due giorni in quest’isola vanno senza dubbio dedicati), un’occasione unica per ammirare da vicino canguri, koala, foche, pinguini e pellicani nel loro habitat naturale.

Proseguiremo con rotta su Perth, la città più soleggiata del globo, attraversata dal fiume Swan ed incorniciata dall’Oceano Indiano da un parte e da lussureggianti vigneti dall’altra. Da qui lasceremo le grandi città per immergerci nella “grande” natura. Attraverseremo il Western Australia dirigendoci verso nord, a soli 250 km da Perth, ammireremo lo spettacolare Deserto dei Pinnacoli: strane formazioni d’argilla, simili a pilastri, delle cui origini, tuttora, non esistono teorie scientifiche certe. Allontanandoci sempre più da Perth (800 km), il nostro viaggio proseguirà verso Monkey Mia, dove non potremo perderci una fresca nuotata coi delfini a Shark Bay, o il Parco Marino degli Stromatoliti, le creature viventi più antiche del pianeta oppure una divertente passeggiata a Shell Beach, la più lunga spiaggia formata esclusivamente da detriti di conchiglie. Proseguiremo ancora verso nord, a questo punto saremo a 1200 km da Perth, in un paesino di appena 2500 anime: Exmouth, punto di partenza per la scoperta dell’affascinante mondo del Ningaloo Marine Park, le cui spiagge si perderanno a vista d’occhio e vi sembrerà soltanto di fare un tuffo in un acquario.

Per i più avventurosi, il nostro viaggio proseguirà nella zona più remota del Western Australia: la regione del Kimberly, ricca di fiumi, gole profonde e antichi baobab e dove potrete osservare da vicino impronte di dinosauri vecchie 130 milioni di anni.

Da questo angolo di universo non ci resterà che tornare indietro, spingendoci nel cuore rosso dell’Australia: il Red Center, qualcosa di più che un semplice spazio aperto e sconfinato, un libro che racconta la storia di un popolo o, forse, di un viaggio nel tempo. Da Alice Springs fino al Kings Canyon, attraversando l’Uluru-Kata Tjuta National Park; proprio qui ceneremo sotto le stelle con una guida e un astronomo, per comprendere qualcosa che non potrà che lasciarci senza fiato.

Lasciata alle spalle questa antica natura, approderemo a Darwin, la tranquilla e tropicale capitale del Northern Territory, nella quale potrete cibarvi a base di cultura aborigena nei diversi musei a lei dedicata; oppure, potrete concedervi una passeggiata sul famoso lungomare, punteggiato di locali e ristorantini. Darwin sarà, più che altro, il nostro punto di partenza per addentrarci nel Kakadu National Park, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, dove scopriremo foreste pluviali, cascate, piscine naturali, delicate ninfee o temibili coccodrilli e gallerie naturali di arte rupestre aborigena. Per gli amanti della natura sarà più che un’incredibile esperienza.

Ultima, ma non per questo meno importante, tappa del nostro immaginario viaggio, lungo e attraverso l’Australia, sarà Cairns; meta ideale per concedersi un po’ di riposo grazie alla sua strategica posizione: la vicinanza alla Great Barrier Reef (la barriera corallina più grande al mondo, visibile addirittura dallo spazio) e alle sue innumerevoli isole, per un indimenticabile soggiorno balneare. Per gli instancabili invece, Cairns, è anche un comodo punto di appoggio per una mini avventura nella magica Daintree Rainforest, la più antica foresta del pianeta, dagli aborigeni chiamata “cura dell’anima”; oppure, se tutto questo non fosse bastato, è possibile noleggiare un’auto fino a Brisbane, imboccando la Pacific Coast Touring Route, con i suoi fantastici paesaggi costieri, isole incontaminate e parchi nazionali.

La nostra circumnavigazione immaginaria finisce qui, ma ci sarebbe molto altro di cui discorrere. L’Australia è un’isola talmente vasta che non si può racchiudere in così poche righe…almeno una volta nella vita, bisognerebbe viverla!

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.