Italia

Porto Badisco, l’approdo di Enea

La leggenda narra che Porto Badisco, frazione di Otranto, piccolo borgo marinaro posto lungo la bellissima litoranea che collega la cittadina otrantina, regina del litorale adriatico del Salento, e Santa Cesarea Terme, nota per i suoi importanti stabilimenti termali, sia stato l’approdo di Enea lungo il suo peregrinare senza meta nel mar Mediterraneo. In realtà intorno all’epico avvenimento vi sono più di una leggenda in quanto detto approdo viene rivendicato anche dalla cittadina marinara di Castro, posta solo più in là di Santa Santa Cesarea. Proprio lungo questa striscia di terra sono presenti alcuni dei villaggi salento più raffinati di tutto il territorio pugliese.

Porto Badisco, nota ai più anche per la presenza delle preistoriche Grotte dei Cervi,  risulta essere una meta molto ambita in occasione delle vacanze nel salento  da parte di tutti coloro che apprezzano il sapore dei frutti di mare freschi come ad esempio gli ambiti ricci. Proprio lungo la litoranea adriatica che attraversa Porto Badisco è possibile acquistare e degustare dinanzi al mare i pregiati frutti di mare in modo da fare un buonissimo aperitivo dinanzi l’Adriatico.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.