Guide Turistiche

Informazioni utili per viaggiare in Australia

L’Australia è una delle mete più ambite per viaggi extracontinentali e lunghi, quelli insomma che si fanno una sola volta nella vita e che restano per sempre impressi nella memoria! Non a caso, tra le mete favorite della luna di miele c’è l’Australia, che di sicuro è bellissima e avventurosa, ma che è anche molto lontana e dispendiosa e richiede perciò un investimento di tempo e denaro sicuramente diverso rispetto a mete più vicine o nella stessa Italia. Per poter viaggiare verso l’Australia senza inconvenienti e in modo sicuro è molto importante scegliere un tour operator specializzato. L’Australia è un paese relativamente sicuro, in cui non si corrono grossi rischi, ma affidarsi a personale esperto che conosce le peculiarità del luogo in cui ci si vuole recare è di estrema importanza. Anche se relazionarsi con un tour operator è indispensabile, in questa guida vogliamo darvi alcune utili indicazioni di base per un viaggio in Australia.   la prima cosa da sapere è che si fa presto a dire “Australia” quando invece si tratta del sesto territorio al mondo per estensione, con più di sei milioni e mezzo di chilometri quadrati e climi e paesaggi agli antipodi tra loro! In Australia possiamo trovare il clima tropicale con inverni caldi e umidi ed estati secche e caldissime, oppure vaste zone semi-desertiche o desertiche in cui non piove praticamente mai. Ma non mancano le coste lambite dall’oceano in cui il clima è mite e temperato, mentre per chi ama la neve ci sono le Alpi Australiane con nevai e ghiacciai che danno il meglio di sé quando da noi è estate! A proposito di stagionalità, in Australia le stagioni sono invertite rispetto alle nostre. La nostra estate corrisponde al loro inverno e viceversa, quindi il momento ideale per partire è durante le nostre vacanze di natale, quando gli australiani sono in ferie e il paese è in festa! Anche primavera e autunno sono buonissimi per viaggiare alla volta dell’Australia, che presenta un clima temperato in molte zone! Oltre al clima, ricordate di verificare gli orari, sapendo che in Australia non c’è un solo fuso orario ma ben tre! inoltre, ora legale e solare si alternano in modo differente rispetto all’Italia; ecco perciò un altro fattore da considerare per viaggiare verso la terra dei canguri, soprattutto se invece di affidarvi ad un tour operator siete tra i famosi “turisti fai da te”! Guardando alla moneta, pagare in Australia non sarà affatto difficile, perché banche e uffici di cambio sono diffusi come da noi e offrono le stesse tipologie di servizi. la moneta locale è il dollaro australiano, con banconote di taglio che può arrivare fino a 100 dollari. Se pagherete con carta di credito non a avrete problemi di alcun tipo, visto che le carte sono accettate ovunque. I circuiti più diffusi sono VISA e Mastercard. Meno diffusi e utilizzati sono invece i traveller’s cheque, con cui potreste avere qualche problema. Non ci sono limiti di denaro che potete far entrare o uscire dall’Australia, ricordando però che le cifre che superano i 10000 dollari (o il corrispettivo in altra moneta) vanno dichiarate alla dogana. E a proposito di dogana, sappiate che non possono entrare in Australia cibi freschi o confezionati, semi, pelli, piume e animali di specie protetta. fate attenzione a quello che mettete in valigia se volete evitare spiacevoli sorprese all’aeroporto! Per entrare in territorio australiano non sono obbligatori i vaccini, ma ricordate di consultare il tour operator a cui vi siete affidati e il vostro medico di base o la vostra ASl per maggiori informazioni. Stipulate inoltre un’assicurazione che possa coprirvi al 100% in caso di spese mediche, così che il vostro viaggio da sogno non possa trasformarsi in un incubo per le vostre finanze! E ora che tutto è pronto, cominciate a organizzare la vostra partenza. Per maggiori approfondimenti sul tema vi consigliamo di visitare questo sito.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.