Italia

Presepi viventi del Salento: a Tricase al presepe si va col treno storico

Il Salento Express porterà i visitatori da Lecce al presepe di Tricase

Il Salento, in occasione delle festività natalizie si prepara ad accogliere i turisti che soggiorneranno negli hotel a Lecce o nelle principali località turistiche; ad allietare i giorni di festa e i weekend,  appuntamenti che sono diventati un elemento caratterizzante del Natale salentino. Uno di questi è il presepe vivente di Tricase, giunto alla sua XXXIII edizione, e proprio per questo inserito a pieno titolo tra gli otto presepi più longevi del sud Italia.

Il presepe di Tricase attira ogni anno milioni di visitatori soprattutto per le ambientazioni molto suggestive; a fare da cornice il monte Orco illuminato a festa per rappresentare le ambientazioni storiche romane, la sinagoga, la reggia di Erode, e tanti altri luoghi facenti parte della vita di Gesù. I protagonisti del presepe di Tricase sono gli abitanti della cittadina abbigliati secondo gli usi dell’epoca, ognuno affaccendato in lavori artigianali, mentre le donne si occupano della  preparazione delle ‘orecchiette’, specialità tipica della regione.

Il presepe di Tricase si terrà nei giorni 25, 26, 29 e 30 dicembre; 1, 3, 5 e 6 gennaio, dalle 17.30 alle 21.30.

Quest’anno il presepe di Tricase si arricchisce di un evento nuovo e ugualmente suggestivo: il treno storico Salento Express verrà rimesso sui binari il prossimo 29 dicembre per condurre i cittadini leccesi e i tanti turisti che festeggeranno il Capodanno a Lecce, direttamente al presepe di Tricase.

I biglietti possono essere acquistati fin da ora presso il Museo Ferroviario della Puglia; la partenza è prevista per le 15.00, mentre l’arrivo a Tricase è fissato per le 16.30. I viaggiatori potranno usufruire di un ingresso privilegiato al presepe vivente, mentre il ritorno a Lecce è fissato per le 19.45.

Se volete prenotare un albergo a Tricase o nei dintorni, contattate NonSoloSalento allo 0836.1956340.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.